Covid-19, i numeri del 15 settembre 2021: i casi regione per regione

·2 minuto per la lettura
Bilancio Coronavirus 15 settembre 2021
Bilancio Coronavirus 15 settembre 2021

Come di consueto il ministero della Salute, di concerto con l’Istituto Superiore di Sanità e le amministrazioni delle singole regioni, ha diramato il bilancio dell’emergenza Coronavirus aggiornato a mercoledì 15 settembre 2021. I nuovi casi di Covid-19 sono 4.830, le vittime invece sono 73.

Bilancio Coronavirus del 15 settembre 2021, i dati

I casi di Covid registrati mercoledì 15 settembre 2021 permettono di notare comunque un calo nei reparti ordinari (-37), così come in terapia intensiva (-14). I tamponi effettuati nelle ultime 24 ore sono stati 317.666, il tasso di positività arriva a 1,5%. Le persone guarite/dimesse sono 8.606. Attualmente l’unica regione in zona gialla è la Sicilia, ma nelle prossime settimane non è detto che ciò non possa cambiare. La Calabria è una di quelle a rischio visto che ha superato la soglia critica di posti in terapia intensiva (10%) e anche negli altri reparti (17%).

Si registrano diversi casi in Lombardia (628), Veneto (525), Sicilia (471), Campania (394), Toscana (373), Emilia Romagna (324), Piemonte (306) e Calabria (299). A seguire invece Puglia (189), Marche (173), Friuli Venezia Giulia (123), Sardegna (104), Abruzzo (93), Umbria (91), Basilicata (87) e Trentino (71). Solo nove casi in Molise, pochi casi anche in Valle d’Aosta.

Bilancio Coronavirus del 15 settembre 2021, il confronto con il giorno precedente

Il bilancio del Coronavirus, aggiornato a martedì 14 settembre 2021, ha certificato 4.021 casi positivi, 72 decessi e 7.501 guarigioni/dimissioni. Il totale dei casi, da quando è iniziata la pandemia in Italia, parla di 4.613.214 contagi, 130.027 vittime e 4.360.847 guariti.

Bilancio Coronavirus del 15 settembre 2021, come procede la campagna vaccinale

Il dato del report diffuso dal ministero della Salute, aggiornato a mercoledì 15 settembre 2021 alle ore 6, mostra 81.409.122 dosi somministrate. La media nazionale è dell’88,6% (attualmente consegnate 91.849.241 dosi). Le regioni con la media più alta sono Lombardia (91,8%), Toscana ed Emilia Romagna (91,6%). Nel primo caso si tratta di 14.423.236 dosi somministrate su 15.719.329 consegnate, negli altri due 5.130.230 su 5.600.884 e 6.194.792 su 6.762.729. Le regioni con la media più bassa sono invece Calabria (83,5%) con 2.369.483 dosi su 2.838.284 e Provincia Autonoma di Bolzano (81,6%) con 636.685 dosi su 780.470 attualmente consegnate. Nel frattempo è aperto più che mai il dibattito sulla terza dose di vaccino contro il Covid-19: diverse le categorie indicate come prioritarie. Il processo dovrebbe partire dalla fine del mese di settembre 2021.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli