Covid-19, Omicron potrebbe essere meno grave, ma non "lieve" - Capo Oms

·1 minuto per la lettura
Tedros Adhanom Ghebreyesus, direttore generale dell'Organizzazione mondiale della sanità (Oms)

(Reuters) - La variante Omicron del Covid-19 - più infettiva delle precedenti - sembra causare una forma meno grave della malattia rispetto al ceppo Delta dominante a livello globale, ma non dovrebbe essere classificata come "lieve".

Lo ha detto Tedros Adhanom Ghebreyesus, il direttore generale dell'Organizzazione mondiale della sanità (Oms).

Durante un briefing con la stampa, Ghebreyesus ha ribadito il suo appello per una maggiore equità globale nella distribuzione e nell'accesso ai vaccini contro il coronavirus.

In base all'attuale tasso di distribuzione del vaccino -- ha avvertito -- 109 paesi mancheranno l'obiettivo dell'Oms di vaccinare completamente il 70% della popolazione mondiale entro luglio. Questo obiettivo è visto contribuire a porre fine alla fase acuta della pandemia.

(Tradotto da Alice Schillaci in redazione a Danzica, in redazione a Milano Sabina Suzzi)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli