Covid-19, preoccupa la Catalogna: chiudono bar e ristoranti

coronavirus, 70 focolai in spagna, mascherine in spiaggia in andalusia

Torna a salire la preoccupazione in Spagna, con la Catalogna che decide di chiudere pub e discoteche per almeno 15 giorni. Una misura che arriva per cercare di arginare i nuovi casi di coronavirus.

Tornano i contagi in Spagna

La preoccupazione in Spagna è tornata a salire, e con essa il contagio da coronavirus. Proprio per questo, e per cercare di contenere i nuovi casi, il Governo della Catalogna ha ordinato la chiusura di discoteche, locali notturni e pub nel tentativo di arginare la situazione. Una nuova ondata che non era attesa e delle nuove misure entrate in vigore nella giornata di sabato 25 giugno, destinate a persistere per almeno per 15 giorni secondo quanto riportato dal quotidiano El Pais. Nella stessa misura si aggiunge quella stabilità dalla Generalitat, che vede la riduzione delle ore di casinò e delle sale giochi, aperte solo fino a mezzanotte.

Sale la preoccupazione

Mentre la Francia, quindi, sconsiglia i viaggi in Spagna, la Norvegia impone una quarantena di 10 giorni per chi arriva dal Paese. Sempre secondo la misura della Generalitat, anche i bar e ristoranti nei comuni stabiliti dovranno abbassare le saracinesche a mezzanotte, con misure già entrate in vigore come a Barcellona. “La logica è limitare la mobilità e abbiamo già insistito sul fatto che, in alcuni spazi, è più difficile mantenere misure precauzionali. La situazione in Catalogna è complicata e abbiamo poche opportunità e poco tempo per agire”, ha spiegato, intervenendo, il segretario alla Sanità Josep Maria Argimon. Dunque, proprio seguendo le parole del segretario alla Sanità, i primi a rimettere saranno proprio i luoghi generalmente più frequentati dalla popolazione: bar, ristoranti, sale giochi e pub. Secondo le autorità regionali, la media di ricoveri di pazienti affetti da coronavirus è di 50 al giorno, con dati che sarebbero dieci volte superiori rispetto a quelli forniti dal Ministero della Sanità spagnola.

Il nostro obiettivo è quello di creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano interagire tra loro sulla base di interessi e passioni comuni. Per migliorare l’esperienza della nostra community abbiamo sospeso temporaneamente i commenti agli articoli.