Covid-19, report governo Gb prevede più morti che in prima ondata

Orm
·1 minuto per la lettura

Roma, 28 ott. (askanews) - La seconda ondata di contagi da Covid-19 sarà più letale della prima e il governo britannico "sta lavorando in modo riservato" sull'ipotesi che "il bilancio dei decessi resterà alto nel corso dell'inverno". Lo rivela il Daily Telegraph, informato da fonti governative, secondo cui le stime di un quadro peggiore in termini di decessi "sono state prsentate al primo ministro che ora è sotto notevole pressione affinchè si arrivi a "una più drastica azione" e in sostanza a un nuovo lockdown". Le proiezioni fornite dall Gruppo Scientifico di Consulenza per le Emergenze (Sage) puntano a un probabile picco con un numero inferiore di morti, ma a una fase più lunga di discesa dal picco, con un bilancio complessivo più duro.