Covid-19, riscontrati nuovi casi positivi nel focolaio del Carmine

·1 minuto per la lettura
Coronavirus a Salerno, altri due contagiati nel rione Carmine
Coronavirus a Salerno, altri due contagiati nel rione Carmine

Due nuovi casi di soggetti contagiati dal coronavirus sono stati riscontrati a Salerno. Si tratta di marito e moglie che abitano tra i quartieri di Pastena e Torrione.

Due contagiati a Salerno

Nella provincia di Salerno sono stati eseguiti o processati circa 470 tamponi. Di questi, 238 sono stati eseguiti presso l’ospedale Ruggi d’Aragona di Salerno, attraverso i quali sono stati riscontrati due nuovi casi di soggetti positivi al coronavirus a Salerno. Gli altri 240 tamponi, invece, sono stati processati presso il laboratorio di Eboli.

Nel frattempo Ettore Liguori, sindaco di Pisciotta, ha deciso di adottare un’ordinanza in seguito alla quale viene stabilito: “l’utilizzo obbligatorio e cautelativo delle mascherine anche in tutte le aree all’aperto, oltre che, come già stabilito, negli ambienti chiusi” Tale decisione è stata presa dopo il riscontro di tre casi positivi al Covid-19 emersi nella giornata di ieri propria a Pisciotta, oltre al caso di una donna che era già ricoverata in ospedale.

Nella giornata di mercoledì 22 luglio, inoltre, sono stati eseguiti dei nuovi tamponi. Come spiegato dal sindaco sono “tutti collegati a una stessa, unica area di contagio e alle identiche relazioni familiari e ambientali che originano esclusivamente dal soggiorno in località Vecchia Stazione di un nucleo familiare proveniente da Salerno, nucleo familiare già da giorni trasferitosi e in isolamento nella città di Salerno”.