Covid-19 seconda causa di morti dopo i tumori a marzo-aprile 2020

·1 minuto per la lettura
featured 1290616
featured 1290616

Milano, 21 apr. (askanews) – Fra marzo e aprile 2020 in Italia una delle principali cause di morte è stato il Covid-19, seconda solo ai tumori. Lo dice una nuova analisi Istat che in questi mesi sta analizzando a partire dai dati l’impatto della malattia provocata dal coronavirus durante la prima ondata.

Nei primi due mesi della pandemia i morti in Italia sono aumentati del 45%: 159.310 decessi in tutto, quasi 49mila casi in più rispetto alla media degli anni precedenti. Fra questi le persone morte a causa del Covid-19 sono state 29.210, superate solo da quelle per tumore, che sono state 29.958.

L’Istat ha analizzato anche l’età delle vittime: in quel periodo circa l’85% che si è ammalato di coronavirus e non ce l’ha fatta aveva oltre 70 anni. Tra i 50-59enni un decesso su cinque era dovuto al Covid-19.