Covid-19: tre mutazioni rare dietro i casi asintomatici. Si apre la strada a nuove terapie

Salute: Nei due anni di pandemia da Covid-19 ci si è chiesti spesso perché alcune persone sviluppano sintomi (anche gravi) e altre no, nonostante fattori di rischio, come l’età avanzata.

La risposta potrebbe arrivare da una ricerca italiana pubblicata sulla rivista Genetics in Medicine.

La scoperta potrebbe aprire la strada a nuove tecniche di diagnosi e a nuove terapie farmacologiche ed è per questo che i dati della ricerca sono stati resi disponibili online a tutti i ricercatori del mondo.