Covid-19, Unicef: un terzo giovani crede di non essere a rischio

red/Mgi

Roma, 8 giu. (askanews) - Secondo un recente sondaggio dell'UNICEF tra i giovani dell'America Latina e Caraibi solo un terzo di coloro che hanno partecipato ha scelto tutte le risposte corrette quando stato chiesto loro come si trasmette il COVID-19.

Ancora pi preoccupante che circa un terzo dei 10.500 giovani che hanno partecipato all'indagine nella regione crede di non essere a rischio di contrarre la malattia. L'America del Sud adesso viene vista come il nuovo epicentro della pandemia globale, ma meno della met dei giovani che hanno risposto era in grado di identificare i siti nazionali di riferimento con informazioni sul coronavirus. (Segue)