Covid-19, Usa riportano 1,35 million contagi in un giorno, nuovo record mondiale

·1 minuto per la lettura
Lunghe code per effettuare test sul Covid-19 in un centro sanitario a San Diego, in California, Usa

di Lisa Shumaker

(Reuters) - Gli Stati Uniti hanno riportato ieri 1,35 milioni di nuove infezioni da coronavirus, in base a un conteggio effettuato da Reuters, il più alto bilancio giornaliero a livello mondiale, mentre la diffusione della variante Omicron non mostra segnali di rallentamento.

Il record precedente si attestava a 1,03 milioni di casi il 3 gennaio. Un gran numero di contagi sono riportati ogni lunedì, poiché molti stati non pubblicano dati durante il weekend. La media di sette giorni per le nuove infezioni è triplicata nel corso di due settimane, a oltre 700.000 nuove infezioni al giorno.

Il record di nuovi contagi giunge in contemporanea a nuovi massimi storici per il ricovero per pazienti affetti da Covid-19, raddoppiati nel corso di tre settimane, in base al conteggio effettuato da Reuters.

Oltre 136.604 persone sono state ricoverate a causa del Covid-19, superando il precedente record di 132.051 pazienti raggiunto a gennaio 2021.

(Tradotto a Danzica da Enrico Sciacovelli, in redazione a Roma Stefano Bernabei)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli