Covid 19, Venturi (Emilia R.): chiusura Medicina dolorosa ma necessaria

Pat

Bologna, 16 mar. (askanews) - Chiudere al traffico il comune Medicina e la frazione di Ganzanigo dalla mezzanotte scorsa è stato un provvedimento "doloroso ma necessario per evitare ulteriori spargimenti verso la città metropolitana". Lo ha detto il commissario ad acta per l'emergenza Coronavirus in Emilia-Romagna, Sergio Venturi, nel corso di una conferenza stampa in streaming.

Una misura straordinaria, ha spiegato Venturi, "che si è resa necessario dalla presenza di una particolare punta di contagio" da Covid-19. Basti pensare che nel solo comprensorio imolese si è arrivati negli ultimi giorni a un incremento del contagio del 19%.

"Dovevamo dare un segnale di grande attenzione a quel territorio - ha aggiunto il commissario -. Siamo consapevoli del fatto che si tratti di un provvedimento che genera sconforto nella popolazione. Ma pensiamo di aver fatto operazione preventiva rispetto ad altre zone della Lombardia, nella provincia di Bergamo in particolare, che per troppo tempo non sono riusciti a prenderlo. Mi auguro di poterlo ritirare altrettanto in fretta perché vorrebbe dire che abbiamo superato questa emergenza".