Covid 19: verso la quarta dose di vaccino per over 60 e fragili

Covid 19: verso la quarta dose di vaccino per over 60 e fragili

Il Covid e il ginepraio dei richiami vaccinali. Termini che speravamo di esserci lasciati alle spalle ma i contagi risalgono ed è in corso un monitoraggio dei tassi di ricovero, occupazione di ospedali e unità di terapia intensiva in diversi Paesi. E' tempo quindi di stabilire a chi destinare i richiami, sulla base delle valutazioni delle tendenze epidemiologiche attuali e delle prove scientifiche disponibili.

Non solo over 80

I modelli matematici suggeriscono chiari benefici di un secondo richiamo precoce per gli ultrasessantenni, per i vulnerabili dal punto di vista medico, indipendentemente dall'età, per prevenire gravi malattie e salvaguardare la capacità del sistema sanitario ed evitare i collassi della prima ondata. la prossima campagna vaccinale non riguarderebbe quindi solo , come ipotizzato in precedenza, la fascia degli over 80.

"Con i numeri di COVID19 di nuovo in aumento in Europa esorto tutti a vaccinarsi e a fare il vaccino il prima possibile. Non c'è tempo da perdere. I nostri vaccini funzionano e offrono buoni livelli di protezione contro malattie gravi e ricoveri ospedalieri."

Per quanto riguarda l'Italia è stato il Ministro della Salute Roberto Speranza a confermare l'indicazione della quarta dose per gli Over 60 e i fragili.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli