Covid-19, viceministro Interno: punire chi crea panico con fake news

Red/Gtu

Roma, 26 feb. (askanews) - "Chi per qualsiasi motivo in una situazione delicata come quella che stiamo vivendo crea o genera del panico ingiustificato nella popolazione commette un reato grave, rispetto al quale si assumerà tutte le responsabilità", così il vice ministro dell'Interno Matteo Mauri, commentando le fake news a tema coronavirus. Quindi "ha fatto bene la procura di Milano che ha aperto un'inchiesta sulla diffusione di notizie false attraverso un messaggio audio che sta circolando in queste ore nel quale si incitano le persone ad assaltare i supermercati".

"Generare ulteriore angoscia tra i cittadini è da irresponsabili", ha avvertito il viceministro, concludendo: "Auspico che l'autore di questa stupida azione sia individuato e punito come merita".