Covid: 35.505 nuovi casi, 445 morti. Rezza: così non va bene

·1 minuto per la lettura
Covid: 35.505 nuovi casi, 445 morti. Rezza: così non va bene
Covid: 35.505 nuovi casi, 445 morti. Rezza: così non va bene

Roma, 5 nov. (askanews) – Impennata dei casi, ma soprattutto impennata dei morti. Nelle ultime 24 ore, in Italia, ci sono 34.505 nuovi positivi da coronavirus – su quasi 220mila tamponi – e 445 morti.; +99 nelle terapie intensive, e 1.140 ricoveri in più. I guariti sono 4.961. Quasi 220mila i tamponi, per un tasso di positività che continua a crescere e si attesta a 15,7%.

“Oggi siamo in una fase di transizione in cui ci sono delle ricrescite e bisogna intervenire per riportare la curva in una fase piu controllata”, ha detto il presidente dell’Iss, Silvio Brusaferro. “C’è stata una prima fase in cui abbiamo modellato la curva – ha aggiunto – una seconda in cui la curva è stata decrescente ed è rimasta tale per molto tempo, poi ci sono le fasi successive che ci aspettano nel futuro. Ma oggi dobbiamo intervenire per controllare meglio la curva”.

Secondo il direttore del Dipartimento Prevenzione del Ministero della Salute, Gianni Rezza, anche il nuovo DPCM serve a “cercare di anticipare il problema guardando il trend, serve a prendere prima quelle misure che prese dopo causerebbero problemi molto più gravi”.