Covid: 4.021 nuovi casi e 72 decessi. In Italia superate le 130mila vittime

·1 minuto per la lettura

AGI- Ancora in calo la curva epidemica in Italia. I nuovi casi sono 4.021, contro i 2.800 di ieri (ma come ogni lunedì si dimezzano tamponi e positivi registrati) e soprattutto i 4.720 di martedì scorso, a conferma di un trend di calo su base settimanale intorno al 15%.
In aumento invece i decessi, 72 (ieri 36), comunque con diversi recuperi risalenti ad altre date. Le vittime dall'inizio dell'epidemia superano quota 130 mila, per l'esattezza 130.027. E' quanto emerge dal bollettino quotidiano del ministero della Salute. Si conferma anche la lenta discesa dei ricoveri: le terapie intensive sono 9 in meno (ieri +4) con 29 ingressi del giorno (anche questo dato è in chiara frenata) e scendono a 554, mentre i ricoveri ordinari sono 35 in meno (ieri +87), 4.165 in totale. 

Tasso di positività in netto calo

I tamponi sono 318.593, quasi 200 mila più di ieri, tanto che il tasso di positività crolla all'1,3%, un punto meno di ieri. La regione con più casi odierni è ancora la Sicilia, anche se in calo da diversi giorni, con 684 contagi, seguita da Lombardia (+435), Veneto (+427), Lazio (+326) e Emilia Romagna (+314). I casi totali salgono così a 4.613.214.  Aumentano i guariti, 7.501 (ieri 4.186) per un totale dall'inizio della pandemia di 4.360.847. Il numero delle persone attualmente positive cala ancora: 3.564 in meno (ieri -1.430), e sono 122.340 in tutto, di cui 117.621 in isolamento domiciliare.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli