Covid, 5 sintomi predicono problemi a lungo termine: lo studio

Primo Piano
·1 minuto per la lettura
Covid, 5 sintomi predicono problemi a lungo termine: lo studio (Getty Images)
Covid, 5 sintomi predicono problemi a lungo termine: lo studio (Getty Images)

I pazienti con il Covid-1 che hanno più di cinque sintomi nella prima settimana di infezione hanno una maggiore probabilità di avere problemi a lungo termine dalla malattia. A dirlo è uno studio, pubblicato per ora solo in preprint, del King's College di Londra.

GUARDA ANCHE - In terapia intensiva a 37 anni

I cinque diversi sintomi sono stanchezza cronica, mal di testa, difficoltà di respiro, raucedine e dolori muscolari e si tratta dei principali predittori di un Covid 'lungo'.

Lo studio è stato condotto su più di 4mila pazienti in Svezia, Gran Bretagna e Usa che hanno registrato i propri sintomi su una app. Circa il 20% del campione ha affermato che aveva ancora problemi quattro settimane dopo l'inizio dei sintomi, circa 200 li avevano dopo otto settimane e quasi 100 dopo tre mesi.

Al momento il maggior preditore di un Covid 'lungo' è l'età - hanno spiegato gli autori -. Circa il 22% dei partecipanti di più di 70 anni hanno riportato sintomi a lungo termine, contro il 10% delle persone tra 18 e 49 anni. Anche chi ha un indice di massa corporea più alto del normale aumenta il rischio. Per quanto riguarda il genere, le donne sembrano essere più soggette ai problemi a lungo termine".

GUARDA ANCHE - AA