Covid, 56enne no vax perde la vita dopo aver contratto il virus: voleva curarsi da solo

·1 minuto per la lettura
Covid, 56enne no vax muore dopo aver contratto il virus
Covid, 56enne no vax muore dopo aver contratto il virus

Ancora una vittima di Covid-19 in Italia, questa volta si tratta di un uomo di 56 anni, nello specifico un autotrasportatore residente a Codevilla, comune in provincia di Pavia. Stando a quanto si apprende dalle ultime notizie trapelate sulla vicenda, l’uomo non si era sottoposto alla vaccinazione anti-Covid e inoltre era abbastanza noto per le sue posizioni “No vax“.

Covid, morto autotrasportatore 56enne “No vax”

Un 56enne, Andrea Bellinzona, è morto a causa di Covid-19, l’uomo era residente a Codevilla, un comune di poco meno di mille abitanti, in provincia di Pavia. La vittima era risultata positiva al test del tampone antigenico nei primi giorni del mese di settembre, in seguito al riscontro della positività, pare abbia provato a curarsi da solo a casa, ma tuttavia, le sue condizioni si sono aggravate con rapidità, tanto da rendere necessario il ricovero in ospedale, dove una volta giunto è deceduto dopo pochissimo tempo.

Covid, morto 56enne non vaccinato e dalle posizioni “No vax”

Stando a quanto si apprende dalle ultime indiscrezioni, circa la morte dell’autotrasportatore 56enne, che viveva in provincia di Pavia, l’uomo aveva deciso di non sottoporsi alla somministrazione della vaccinazione anti-Covid, una scelta che sostanzialmente era in piena linea con le sue convizioni sul virus.

Covid, morto 56enne “No vax”: era anche un negazionista del virus

Secondo quanto riferito da alcuni conoscenti del 56enne, pare che l’uomo rifiutasse addirittura di ammettere l’esistenza del virus; al contempo pare non abbia mai disprezzato di contestare le normative anticontagio, come ad esempio l’utilizzo obbligatorio della mascherina e il Green Pass.

Sembra inoltre che sui social, l’autotrasportatore deceduto a causa di Covid-19, fosse solito aderire e seguire diversi gruppi appartenenti alla corrente dei “No vax“.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli