Covid, 80% degli italiani pronto a rispettare le restrizioni delle feste

Redazione
·1 minuto per la lettura

ROMA (ITALPRESS) - Nelle ultime ore, il Governo e le Regioni stanno discutendo sull'ipotesi di introduzione di nuove restrizioni per il periodo natalizio per evitare assembramenti e spostamenti come successo in questo ultimo fine settimana, con il rischio di una importante ripresa dei contagi. Al momento, le restrizioni maggiori e il divieto totale di spostamento riguardano esclusivamente i giorni di festa (25-26 e 31 dicembre - 1 gennaio). Sulla base di questo, oltre l'80% degli italiani mostra senso di responsabilità e dichiara che rispetterà gli obblighi previsti. Un rispetto che si estende in modo uniforme da Nord a Sud del Paese. È quanto risulta da un sondaggio di Euromedia Research.

Anche il divieto di spostamento verrà rispettato, secondo le dichiarazioni, da quasi la totalità del campione. Poco più di 1 su 10 si sposterà, ma solo prima del blocco, quando ancora - per il momento - è permesso dal DPCM in vigore.

Solo il 5,9% dichiara che infrangerà le regole e si sposterà anche durante il blocco, ma gli spostamenti saranno comunque limitati prevalentemente all'interno della regione di appartenenza e nei comuni limitrofi a quello di residenza, magari per poter incontrare e salutare i parenti.

Dati Euromedia Research - Realizzato l'11/12/2020 con metodologia mista CATI/CAWI su un campione di 1.000 casi rappresentativi della popolazione italiana maggiorenne.

(ITALPRESS).

abr/com