Covid, ad Gardaland: pronti ad aprire in sicurezza a fine aprile

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 11 mar. (askanews) - "Gardaland è pronto ad aprire in sicurezza i cancelli a fine aprile per una nuova stagione di divertimento". Lo ha detto in una nota Aldo Maria Vigevani, amministratore delegato di Gardaland. "Ovviamente - ha precisato - siamo consapevoli dell'attuale situazione ma confidiamo nelle misure che il governo ha varato e nelle indicazioni che verranno date nel prossimo Dpcm per le attività nella primavera inoltrata".

A Gardaland lavorano 230 dipendenti fissi, attualmente in FIS (Fondo Integrazione Salariale), e oltre mille lavoratori stagionali. Nella prossima stagione è prevista a metà maggio l'inaugurazione di Legoland Water Park Gardaland, il primo parco acquatico Legoland d'Europa per il quale è stato stanziato un investimento di 20 milioni di euro.

Per consentire l'accesso al parco in sicurezza l'ad ha spiegato che si proseguirà con il protocollo messo a punto l'anno scorso. "La limitazione degli ingressi giornalieri e la prenotazione obbligatoria della data di accesso al parco, unitamente a tutte le altre misure adottate per garantire distanziamento e sanificazione, hanno funzionato tanto che non è stato registrato nessun contagio tra gli ospiti. Quest'anno - ha chiosato - aggiungeremo ulteriori facilitazioni per l'accesso alle attrazioni e il miglioramento dell'app Qoda per la gestione delle code".