Covid, in Africa terza ondata stabilizzata, ma servono vaccini

·1 minuto per la lettura
featured 1485135
featured 1485135

Milano, 26 ago. (askanews) – L’Africa sta vivendo la terza ondata di infezioni da Sars-Cov2. Nonostante i numeri si stiano stabilizzando, sono ancora alti, ha spiegato Matshidiso Moeti, dell’Oms.

“Ci sono stati finora circa 6,7 milioni di casi e 191mila africani sono morti. La terza ondata sembra essersi stabilizzata ma il numero di casi è ancora molto alto con quasi 228mila positivi la settimana scorsa”, ha detto, spiegando che “in 24 Paesi c’è una recrudescena e in 8 stanno aumentando i morti”.

Una tragedia prevenibile se l’Africa avrà un accesso equo ai vaccini.

“Nella scorsa settimana sono state somministrate 13 milioni di dosi, il triplo della settimana precedente. Molte di queste dosi arrivano dalle donazioni e dagli accordi di Covax”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli