Ristorante Camera pronto a riaprire, stop di Fico

webinfo@adnkronos.com
·1 minuto per la lettura

Doveva riaprire stasera il ristorante di Montecitorio ma il presidente della Camera Roberto Fico, appena appreso del prolungamento serale del servizio mensa, d'intesa con i questori, ne ha deciso la chiusura.

A quanto apprende l'AdnKronos, i parlamentari erano stati avvisati con un sms che informava sulla riapertura: "Dal lunedì al giovedì, presso i locali della ristorazione al piano Aula avrà luogo un servizio mensa con orario 19-21. Il servizio è attivo da oggi, 27 ottobre".

Fino a oggi, per le misure anticovid, era stato lasciato aperto solo il servizio d'asporto per i cibi. Da stasera invece dovevano essere riaperte due sale su tre, con il permesso di ingresso a massimo quaranta deputati, nel rispetto delle normative anticontagio previste alla Camera.

Dopo la notizia della riapertura, il Codacons aveva parlato di "E un fatto grave: li denunceremo alla magistratura per abuso di atti d’ufficio.