Covid, in ambulatorio carcere Mantova vaccini per la Penitenziaria

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 16 feb. (askanews) - Sarà inaugurato domani l'ambulatorio vaccinale anti-Covid del carcere di Mantova. Lo ha annunciato la Asst di Mantova, precisando che il vaccino è "destinato agli operatori penitenziari e, a partire da marzo, alle forze dell'ordine". Un'iniziativa resa possibile da un accordo tra prefettura, direzione strategica di Asst Mantova e direzione della Casa circondariale. L'ambulatorio verrà gestito dal personale sanitario di Asst, sotto la guida della responsabile della sanità penitenziaria Laura Mannarini.

Un plauso all'iniziativa è giunto dalla presidente della commissione Carceri in Regione Lombardia, Antonella Forattini (Pd). "Finalmente Mantova è un modello da imitare nella lotta al Covid" ha dichiarato in una nota, sottolineando che "siamo tra i primi in Italia". "I miei complimenti alla struttura organizzativa - ha concluso - e a tutti coloro che, quotidianamente, si adoperano per il contenimento dell'emergenza e per la prevenzione sanitaria in ambienti particolarmente delicati come le carceri".