Covid, ancora voli cancellati: più di 8.000 da vigilia Natale

·1 minuto per la lettura

Covid e variante Omicron, più di 1.400 voli cancellati oggi nel mondo. Lo riporta la Bbc. Cina e Stati Uniti le destinazioni più colpite, secondo il sito FlightAware. Equipaggi positivi al Covid-19 o in isolamento, la motivazione fornita da compagnie aeree americane. E c'è, ad esempio, Hong Kong che ha deciso lo stop per due settimane per tutti i voli della sudcoreana Korean Air, dopo casi di positività al Covid-19 tra gli arrivi.

Stando ai dati citati, la maggior parte dei voli cancellati oggi sono di compagnie aeree cinesi, da China Eastern (368) ad Air China (141). I più interessati, gli aeroporti di Pechino e Shanghai, con un totale di circa 300 collegamenti annullati. Fa la sua parte anche lo scalo di Xi'an, la città cinese da 13 milioni di abitanti dove la scorsa settimana è stato imposto un lockdown per contenere i contagi da coronavirus.

Tra le compagnie aeree Usa con voli cancellati, United (84) e JetBlue (66). Non solo il Covid, qui influisce anche il meteo. E nel Regno Unito, secondo FlightAware, sono 42 i voli cancellati oggi di British Airways. Solo a Heathrow, 47 collegamenti saltati. Secondo la Bbc sono più di 8.000 i voli cancellati nel mondo dalla vigilia di Natale a Santo Stefano.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli