Covid: arriva un vaccino efficace contro tutte le varianti. Ecco come funziona

·2 minuto per la lettura
REUTERS/Stephane Mahe
REUTERS/Stephane Mahe

Nella lotta al Covid sta per arrivare un nuovo vaccino. Questa volta sarà universale, cioè capace di agire contro tutte le future varianti del virus. Inoltre, sarà capace di attivare anticorpi che neutralizzano la parte "immutabile" della proteina spike del SARS Cov-2. L'annuncio arriva dall'Australia, dove un gruppo di scienziati del Garvan Institute di Sydney lavora al progetto da mesi.

LEGGI ANCHE: Lockdown per chi è senza vaccino, Costa: "Giusto fare distinzioni"

GUARDA ANCHE IL VIDEO: Aumentano i contagi da Covid a scuola, la situazione inizia a preoccupare il Ministero della Salute

I ricercatori hanno studiato migliaia di anticorpi e hanno già testato diverse immunizzazioni sui topi di laboratorio. I risultati della loro ricerca sono stati pubblicati sulla rivista Immunity.

LEGGI ANCHE: Vaccino Pfizer 5-11 anni, da oggi dosi per bambini in Usa

Da quanto hanno spiegato i ricercatori, l'obiettivo è quello di generare anticorpi che puntino su una regione della proteina spike chiamata "class 4 epitope region", che non varia geneticamente fra ceppi di coronavirus e ha quindi meno capacità di mutare nel futuro. Identificando questi anticorpi, i ricercatori sono riusciti a sviluppare una strategia di vaccinazione, che resterà efficace per ceppi futuri del virus.

LEGGI ANCHE: Franco Locatelli: "Chi non si vaccina non si vuole bene. Il green pass è una strategia veramente utile"

GUARDA ANCHE IL VIDEO: Covid, Crisanti boccia il vaccino Johnson & Johnson

"I vaccini correnti fanno un ottimo lavoro nel tenere le persone fuori dagli ospedali e rallentare la diffusione del virus", ha detto il direttore esecutivo del Garvan, Christopher Goodnow, "tuttavia gli anticorpi prodotti con i vaccini correnti sono diretti a una parte del virus che può facilmente mutare e ridurre l'efficienza con cui gli anticorpi diretti contro quella parte del virus, lo può bloccare. Noi abbiamo guardato ad altre parti dello spike che sono ugualmente vitali al virus per infettare. Abbiamo esaminato migliaia e migliaia di anticorpi, molti in grande dettaglio, per concentrarci sugli anticorpi che agiscono su questa parte immutabile di cui il virus necessita per infettare, ma che non cambia". 

LEGGI ANCHE: Stato emergenza, Speranza: "Proroga dipenderà da contagi"

GUARDA ANCHE IL VIDEO: Covid e vaccino: perché stanno crescendo i contagi in Europa?

Goodnow ha aggiunto che "nella prossima fase del progetto saranno testate formulazioni di tali vaccini di prossima generazione in modelli pre-clinici per determinare se possono generare anticorpi per proteggere da differenti ceppi del virus". 

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli