Covid, Baldanti: varianti Omicron più contagiose, meno aggressive

featured 1666575
featured 1666575

Roma, 3 nov. (askanews) – “I virus che circolano ora sono tutte sotto varianti della Omicron, che risulta essere molto contagiosa ma meno aggressiva per una serie di motivi: un adattamento progressivo al soggetto ma soprattutto perché la popolazione, a seguito di una serie di vaccinazioni, ha una barriera immunologica molto elevata alla quale si associa anche il fatto che l’infezione stessa lascia una memoria immunologica aggiuntiva. Nell’autunno, quindi, ci possiamo aspettare un incremento di casi ma con caratteristiche cliniche che finora si sono dimostrate meno aggressive. Un’altra cosa che ci possiamo aspettare è la ripresa della circolazione di tutti gli altri virus respiratori che di solito ci sono in queste stagioni”. Lo ha detto Fausto Baldanti, Direttore UOC di Microbiologia e Virologia Fondazione IRCCS Policlinico San Matteo, Pavia Direttore Scuola di Specializzazione in Microbiologia e Virologia, Università degli Studi di Pavia, nel corso della conferenza stampa di presentazione di un Decalogo “Bambini e COVID-19, le 10 cose da sapere” destinato alle famiglie, una guida per affrontare senza timori i prossimi mesi invernali. Le indicazioni al centro del confronto che si terrà in occasione del Convegno “Verso una nuova quotidianità. La lezione del COVID” realizzato con il contributo non condizionato di Dompé.