Bassetti: "Sì a lockdown in città più colpite"

webinfo@adnkronos.com
·1 minuto per la lettura

"Un lockdown, o aree di limitata circolazione, dove c'è una elevata circolazione del virus è la soluzione che con il precedente Dpcm si era detto di fare, e mi pare che sia una scelta giusta. Il problema è che, se questi lockdown devono essere fatti, che si facciano subito e non si continui ad aspettare. Ci sono città dove la circolazione del virus è alta e si deve agire in modo urgente". Così all'Adnkronos Salute Matteo Bassetti, direttore della clinica di malattie infettive dell'ospedale San Martino di Genova e componente della task force Covid-19 della Liguria, commenta l'ipotesi di un lockdown nelle grandi città, come Milano e Napoli, dove preoccupa la crescita dei casi.