Covid: Bellanova, 'bene passaporto vaccinale Ue, strumento in più per ripartire'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 29 mar. (Adnkronos) – "Ieri la Commissione Europea ha confermato di essere pronta a lanciare il passaporto vaccinale dal 15 giugno, un documento facoltativo valido in tutto il territorio dell'Unione che permetta a chi si è vaccinato di muoversi più liberamente nonostante il perdurare delle restrizioni". Così Teresa Bellanova di Iv su Fb.

"È un'ottima notizia che con Italia Viva auspicavamo da tempo. Perchè se i vaccini rappresentano il primo passo verso una ritrovata normalità, il passaporto per i vaccinati è uno strumento in più per ridurre le limitazioni, far ripartire economia, relazioni, scambi, turismo e programmare così il rilancio, dando nuovo respiro a tante aziende e a tante lavoratrici e lavoratori del settore".