Covid, Berlusconi: governo unità nazionale non è auspucabile

Tor
·1 minuto per la lettura

Roma, 7 nov. (askanews) - "L'unità nazionale deve esistere intorno alle istituzioni. Un governo di unità nazionale non è possibile né auspicabile. Quello che occorre invece è uno sforzo concorde di tutte le forze politiche, ma anche del resto della classe dirigente del Paese, dall'imprenditoria alla cultura, per uscire da questa situazione". Lo ha dichiarato il presidente di Forza Italia Silvio Berlusconi, intervistato dal Messaggero. "E' il momento - ha sottolinearo l'ex premier- di unire gli sforzi guardando al futuro piuttosto che al passato. Dobbiamo pensare a salvare gli italiani prima dalla malattia e poi dalle disastrose conseguenze economiche di quello che sta avvenendo. Questo significa per esempio indennizzo immediato a tutti coloro che hanno dovuto chiudere la propria attività e hanno perso il lavoro".