Covid: Bernardo (Fatebenefratelli), 'vaccino bimbi consigliato, effetti collaterali minimi' (2)

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

(Adnkronos) – Al contrario, osserva, il vaccino nei bambini produce una serie di vantaggi "indiretti". "Come la riduzione globale della circolazione del virus e una minore insorgenza di varianti – spiega Bernardo -. A livello europeo siamo in attesa che l'Ema autorizzi il cosiddetto 'vaccino proteico' costituito da adiuvante, che permette di immunizzare i bambini, e piccole particelle prodotte in laboratorio dalla proteina Spike quindi, molto adattabile ai bimbi. Oggi comunque i vaccini in commercio sono da consigliare e inoculare". In queste settimane molti genitori e mamme sono ancora indecisi: "Deve esserci tranquillità – rassicura Bernardo – si tratta di un vaccino che offre protezione e prevenzione e che permetterà ai bambini di avere una vita normale".

Nel suo ospedale non ci sono piccoli pazienti ricoverati con il Covid, "ma assistiamo a un incremento di casi tra bambini e ragazzi in questo periodo – avverte Bernardo -. C'è un incremento, seppur modesto, di famiglie che arrivano al pronto soccorso o per patologie respiratorie o gastroenteriche. I figli sono positivi al Covid, ma essendo adolescenti e vaccinati la patologia è ben diversa da quella che vedevamo durante il primo lockdown. Ci aspettiamo comunque un incremento di casi ma speriamo sia contenuto, considerando che in Regione Lombardia oltre il 90% della popolazione è vaccinata".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli