Covid: bloccate le vaccinazioni dei magistrati in Sicilia, lettera di Razza

·1 minuto per la lettura
Covid: bloccate le vaccinazioni dei magistrati in Sicilia, lettera di Razza
Covid: bloccate le vaccinazioni dei magistrati in Sicilia, lettera di Razza

Palermo, 13 mar. (Adnkronos) – Bloccate, come apprende l'Adnkronos, le vaccinazioni per i magistrati in Sicilia. Le Corti di appello della Regione hanno ricevuto una lettera a firma dell'assessore regionale alla Salute Ruggero Razza in cui si annuncia il blocco delle somministrazioni che in alcuni tribunali era già iniziata. "Alla luce delle nuove disposizioni – si legge nella lettera di Razza – che hanno efficacia cogente su tutto il territorio nazionale, a prescindere dalla valutazione che ciascuna regione può compiere, devo rappresentarle che a far data da lunedì 15 marzo si procederà unicamente nel rispetto delle categorie di priorità indicate, mediante contatto con il call center". A Catania restano, ad esempio, fuori tutti i magistrati giudicanti ma anche il personale perché avrebbero dovuto iniziare lunedì. SOno stati invece vaccinati tutti i pm della Procura e i pg della Procura generale. Lo stesso a Ragusa e Siracusa. Anche a Palermo erano iniziate le vaccinazioni ma resteranno fuori moltissimi magistrati, alla luce delle nuove disposizioni.