Covid: Boccia, 'Lombardia in difficoltà per debolezza sanità pubblica'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 25 mar. (Adnkronos) – "La Regione Lombardia oggi si trova ad affrontare gravi ed oggettive difficoltà a causa dell'indebolimento della sanità pubblica. Aver smantellato quasi completamente la prevenzione territoriale capillare pubblica negli anni scorsi ha fatto la differenza nella gestione dell’emergenza pandemica". Così Francesco Boccia, deputato e membro della Segreteria nazionale Pd, nel corso dell'audizione in Commissione speciale autonomie del Consiglio regionale della Lombardia.

"Ci sono stati molti passaggi difficili e dolorosi con la più grande regione del Paese in ginocchio proprio perché non consapevole dell’indebolimento sella prevenzione territoriale pubblica. Il Lazio, invece, proprio per quel suo forte mix di sanità pubblica forte e capillare e sanità privata e cattolica è stata alla fine una Regione modello nella gestione dei passaggi più difficili dell’emergenza sanitaria Covid-19".