Covid: Boccia, 'tasso positività in aumento, serve scelta netta su obbligo vaccinale'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 23 ago. (Adnkronos) – "Non è giustificabile l’attendismo, se condizionato dalle forze politiche che strizzano l’occhio ai no vax. Non è un mistero la posizione contro il green pass, che doveva essere una tappa intermedia, e contro l’obbligo vaccinale delle destre; sia la destra al governo che la destra all’opposizione. Tutto questo non è giustificabile". Così Francesco Boccia, deputato Pd e responsabile Enti locali della Segreteria nazionale, in diretta a Sky Economia.

"Siamo in tempo per evitare disastri autunnali che non sarebbero perdonati a nessuno. Se a settembre non saremo almeno all’80% di vaccinati completi sarà evidente che entriamo nella fase della terza dose per i primi vaccinati di gennaio con un alto numero di non vaccinati e continueremo a inseguire il Covid-19 che muta. Vale in Italia come in tanti altri Paesi che sono anche più in difficoltà di noi. Non forzare sull’obbligo vaccinale oltre i diciotto anni è un errore politico. Noi lo diciamo da mesi".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli