Covid: Bolognini (Lega), 'Milano capitale degli assembramenti non autorizzati'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Milano, 3 mag.(Adnkronos) – "Dopo il rave party sulla Darsena e il video dei rapper di San Siro, ieri per la terza volta in poche settimane Milano ha fatto parlare di sé in tutto il paese per assembramenti pericolosi e non evitati. Ormai Milano è la capitale degli assembramenti non autorizzati e in nessuno di questi episodi la Polizia Locale è stata impiegata in modo utile per prevenire fatti gravissimi". Lo dichiara Stefano Bolognini, commissario provinciale di Milano della Lega Salvini Premier, in merito agli assembramenti di ieri in Piazza Duomo per festeggiare lo scudetto dell’Inter.

"Il sindaco Sala -prosegue il leghista- invece di attaccare Salvini e Fontana un giorno sì e l’altro pure, ci può dire cosa ha fatto per evitare questo pericoloso assembramento? Ma soprattutto, quali interventi ha disposto per prevenire questi episodi l’assessore Scavuzzo? La situazione a Milano è andata fuori controllo per l’ennesima volta. Ora basta -conclude Bolognini- l'assessore Scavuzzo deve dimettersi”.