Covid: Bonetti, 'fake news su smartworking, spiace diffusa anche da autorevoli politici'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 17 mar. (Adnkronos) – "Questa mattina è circolata una spiacevole fake news che mi ha attribuito nel titolo, virgolettandole, dichiarazioni mai fatte riguardo lo smartworking, così come false interpretazioni delle mie parole sullo stesso tema. Ho ovviamente provveduto a immediata smentita". Lo scrive la ministra Elena Bonetti su Fb.

"In quest'anno di pandemia ho avuto modo molte volte, a mezzo stampa e in circostanze pubbliche, di esprimere la mia posizione sullo smartworking, che non può essere considerato uno strumento di conciliazione per prendersi cura dei figli lavorando a casa. È invece uno strumento innovativo di organizzazione del lavoro, per gli uomini e per le donne. In questo particolare momento in cui è necessario evitare la circolazione di persone e il loro possibile contagio, è uno strumento che ci aiuta tutti a contenere il virus".

"Ripeto costantemente che i carichi di cura della famiglia non possono e non devono ricadere sulle donne, ma diventare una responsabilità condivisa alla pari tra i genitori. Chiunque abbia a cuore la verità, prima di diffondere interpretazioni prive di fondamento può verificare quanto ho più volte detto in proposito".