Covid: Bonomi, 'su vaccini Ue cambi passo'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Milano, 24 mar. (Adnkronos) – "Credo che sia necessario in Europa un cambio di passo nella gestione della campagna vaccinale. Purtroppo le scelte che sono effettuate all'inizio sui vaccini ci hanno penalizzato". Lo ha detto il presidente di Confindustria, Carlo Bonomi, partecipando al convegno 'Reshape the world' del Sole 24 Ore. "Oggi i vaccini stanno sostituendo le testate nucleari, stanno diventando un tema geopolitico. Gli Stati Uniti sono forti, Cina e Russia hanno sviluppato delle loro capacità importanti e le utilizzano a livello geopolitico, l'Europa si è trovata impreparata e deve recuperare", perché "stiamo uscendo dalla crisi con delle velocità diverse e l'Europa non si può permettere in questo momento di uscire in maniera rallentata dalla crisi economica", ha sottolineato.

"O l'Europa lavora con una capacità di industria continentale o saremo schiacciati dalle grandi potenze che stanno facendo una campagna molto forte", ha aggiunto.