**Covid: Borghi, 'Pd per obbligo vaccinale, M5S? Normale si confrontino'**

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 3 gen. (Adnkronos) – "Di fronte a scelte così importanti è normale che vi sia un dibattito". Enrico Borghi, membro della segreteria Pd, non enfatizza le posizioni tra i 5 stelle contrarie all'obbligo vaccinale su cui invece i dem sono favorevoli. "E' normale che ci sia un confronto, non c'è da spaventarsi se ci sono diverse opinioni", dice all'Adnkronos.

"Detto questo, registro che autorevoli esponenti dei 5 Stelle come Patuanelli e D'Incà si sono espressi favorevolmente e quando al tema paventato dai contrari all'obbligo vaccinale ovvero che possa portare a una discriminazione sociale, faccio notare che lo sarebbe molto di più il lockdown per i non vaccinati, misura adottata in diversi paesi europei. L'obbligo vaccinale eviterà invece una discriminazione aumentando il tasso di sicurezza della nostra comunità".

E' favorevole anche al green pass per gli studenti? "Il tema dell'obbligo vaccinale, secondo me, dovrebbe valere erga omnes ma in questo caso credo sia sempre utile il conforto e l'ausilio dei pediatri e dei medici per spiegare motivazioni che stanno alla base: dobbiamo avere timore del virus, non del vaccino".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli