Covid: Boschi, 'capienza 100% a eventi, cultura è Dna dell'Italia'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 22 set. (Adnkronos) – "Sappiamo quanto siano stati difficili questi quasi due anni di pandemia, uno dei settori più colpiti è stato quello della cultura. Stiamo perdendo spettatori al cinema, teatri, ai concerti e in tanti altri luoghi di cultura. Un sipario che cala rischia di non rialzarsi più". Così Maria Elena Boschi di Iv su Instagram.

"E a rimetterci non sarebbero solo i lavoratori del mondo dello spettacolo e della cultura o gli artisti. Ci perderemmo tutti perché tutti noi abbiamo bisogno di arte, cultura, bellezza per nutrire la nostra anima. Abbiamo il green pass, bene. Ora utilizziamolo anche per tornare a vivere al 100% i luoghi di cultura e lo spettacolo dal vivo in sicurezza. L’arte e la cultura non sono solo un pezzo del pil del nostro Paese, sono anche il Dna dell’Italia".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli