Covid, Brusaferro (Iss): "Da ottobre ricerca virus in acque reflue standard in Ue"

·1 minuto per la lettura
featured 1434110
featured 1434110

(Adnkronos) – Per quanto riguarda la capacità di verifica della circolazione di Sars CoV-2, "si è sviluppato un altro elemento importante che ha visto l'Italia come 'pilota', e che a partire da ottobre diventerà uno standard per tutti i Paesi dell'Unione europea. Ed è quello del monitoraggio della circolazione del virus anche nelle acque". Lo ha detto il presidente dell'Istituto superiore di sanità, Silvio Brusaferro, nella lezione magistrale tenuta oggi in apertura del 53esimo Congresso straordinario della Società italiana di igiene, medicina preventiva e sanità pubblica (Siti), dal titolo 'La prevenzione al tempo del Covid'.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli