Covid: Buffagni, 'Salvini sposa rigore e smentisce se stesso, ennesima giravolta'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 1 apr. (Adnkronos) – "Assistiamo ogni giorno a un costante riposizionamento di Matteo Salvini. Quasi ogni sua affermazione con Mario Draghi a Palazzo Chigi e la Lega al governo smentisce le sue esternazioni fatte quando il presidente del Consiglio era Conte. Uno dei suoi cavalli di battaglia, 'le riaperture in sicurezza', adesso sono diventate 'le riaperture solo se lo consentono i dati'". Così su Facebook Stefano Buffagni, del M5S.

"Dopo aver passato molti mesi ad attaccare il precedente governo e ad accusarlo di voler tenere rinchiusi gli italiani, adesso Salvini si adegua alla linea del rigore e non si lancia più in facili promesse per accontentare qualcuno ignorando i numeri della pandemia. Era troppo facile dare a Conte la colpa di tutto. Ora, con la Lega al governo, di colpo sono finiti anche i vuoti proclami che servivano solo a illudere le persone. Forse questo è l'unico aspetto positivo delle giravolte di Salvini!", conclude.