Covid, Bulgaria chiede aiuti a Ue: ossigeno, respiratori e posti letto

·1 minuto per la lettura

La Bulgaria ha chiesto all'Unione europea di attivare il meccanismo di protezione civile per poter ricevere aiuti per fronteggiare la terribile ondata di Covid-19 che sta colpendo il Paese.Il ministero della Sanità bulgaro, sottolineando che bisogna prepararsi "nel caso di un repentino peggioramento" della pandemia, ha chiesto di ricevere ossigeno, respiratori e posti letto da altri Paesi della Ue.

In Bulgaria nell'ultima settimana si è registrata una media 22,8 decessi per Covid ogni milione di abitanti, contro la media della Ue di 3,1. Questo a fronte del più basso tasso di vaccinazione, appena il 22,8%, contro il 65,2% della media europea.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli