Covid, Cabina regia: Rt cala, primo segnale precoce delle misure

Sav
·1 minuto per la lettura

Roma, 14 nov. (askanews) - "L'epidemia in questo momento in Italia, se pur ha dei numeri che si stanno intensificando, mostra un primo segnale precoce di impatto delle misure di mitigazione messe in atto a partire dal 14 ottobre. Va monitorato con grande attenzione questo andamento e mantenuta una grande considerazione del rischio attuale, che in quasi tutte le Regioni è alto". Lo ha detto il presidente dell'Istituto Superiore di Sanità, Silvio Brusaferro in una conferenza stampa in cui ha illustrato le considerazioni della Cabina di Regia sulla situazione epidemiologica nell'ultima settimana, aggiornate a ieri. "Sull'Rt c'è stato una leggera flessione", ha proseguito, ma "tutte le Regioni sono a rischio alto: da qui l'appello alla necessità di mantenere o rafforzare le misure, è importante ridurre il numero dei casi e quindi della trasmissione". E ciò va fatto "auspicabilmente nel tempo più rapido possibile". La Cabina di regia chiede quindi di "mantenere molto alta sempre l'attenzione e le misure che comportano il distanziamento sociale: l'obiettivo è ridurre il più rapidamente possibile l'Rt sotto a 1, evitando così che un'onda lunga possa mettere in ulteriore sovraccarico i servizi sanitari", ha concluso Brusaferro.