Covid, Caduta libera stop alle registrazioni? Paolo Bonolis pronto a tornare

·2 minuto per la lettura

Il Covid torna a stravolgere i palinsesti televisivi. Questa volta a rischiare di non andare più in onda è Caduta Libera. Il noto quiz show potrebbe subire uno stop dopo che Gerry Scotti è risultato positivo al tampone. Il conduttore è in quarantena e non ha più potuto registrare nuove puntate della trasmissione. A questo punto Mediaset potrebbe tirar fuori le registrazioni inedite di Avanti un altro, quelle che non erano state trasmesse a marzo proprio a causa della pandemia. LEGGI ANCHE: -- E' sempre mezzogiorno, battuta hot di Paolo Bonolis su Antonella Clerici: "Sei sempre molto calda". La conduttrice spiazzata: come reagisce

Covid, Caduta libera stop alle registrazioni?

Sono in tanti a chiedersi quanto durerà la nuova stagione di Caduta Libera dopo che Gerry Scotti è risultato positivo al Covid. Essendo in isolamento, il conduttore non può ovviamente registrare nuove puntate e quelle già pronte starebbero per terminare. C’è poi un’altra circostanza che contribuisce a complicare la situazione: l’arrivo nuovo DPCM. Stando alle nuove misure restrittive contenute nel documento firmato dal premier Conte, la Lombardia sarà considerata zona rossa. Nella regione, dove hanno sede gli studi in cui viene registrato il programma di Canale 5, saranno limitati gli spostamenti: non si potrà uscire né entrare se non per motivi urgenti, di salute o lavoro. Come potrebbero, dunque, i concorrenti provenienti da ogni parte d’Italia raggiungere il set?

Fonte: Twitter

A questo punto, Mediaset potrebbe affidarsi all’asso nella manica: Avanti un altro. Come si ricorderà, lo scorso mese di marzo, Cologno Monzese decise di stoppare anche la trasmissione di Paolo Bonolis pur avendo un gran numero di puntate registrate a disposizione. Le registrazioni inedite potrebbero dunque tornare utili in un momento di eventuale emergenza, come quello che si prospetterebbe nei prossimi giorni. https://twitter.com/iamellico/status/1323702975412473863 Tutto cambierebbe, invece, se Gerry Scotti guarisse prossimamente, tornando subito al lavoro per dare continuità a Caduta Libera.