Covid, in Calabria presentate aziende che producono mascherine

Red/Cro/Bla

Roma, 22 giu. (askanews) - "Ringrazio le quattro aziende calabresi che hanno deciso di aiutare la Calabria e i calabresi convertendo parte della loro attivit, nella produzione di mascherine e compiendo una scelta etica, con una visione non solo per il presente ma anche per il futuro, perch il Covid - 19 non stato ancora sconfitto e avere la mascherina come vicina di casa ci tranquillizza". Ha esordito cos il vicepresidente della Giunta regionale Nino Spirl, dopo aver portato i saluti del presidente della Regione Jole Santelli, assente per impegni istituzionali, alla conferenza stampa di presentazione delle aziende calabresi: "Gli artigiani del riposo" di Oriolo, "Alessandro Pagano" di Arena, "Moda Service"di Cittanova , "GLF" di Castrovillari che hanno ottenuto l'autorizzazione alla produzione e commercializzazione di mascherine di tipo chirurgico da parte dell'istituto Superiore di Sanit con la consulenza analitica del gruppo MaskTest Unical Team dell'Universit della Calabria.

All'incontro con la stampa sono intervenuti gli assessori regionali Sandra Savaglio (all'istruzione, Universit, ricerca scientifica e innovazione), Gianluca Gallo (all'agricoltura e alle politiche sociali), il professor Vincenzo Pezzi, ordinario di biologia applicata all'Universit della Calabria, e i rappresentanti delle aziende che hanno ottenuto l'autorizzazione.

(segue)