Covid Campania, lockdown ad Avella

webinfo@adnkronos.com
·1 minuto per la lettura

Lockdown per il piccolo comune di Avella, in provincia di Avellino, dove nei giorni scorsi si è registrato un preoccupante aumento di casi di coronavirus. Il sindaco Domenico Biancardi ha firmato ieri sera un'ordinanza che fa del suo comune una "zona rossa" fino al 2 novembre. L'ordinanza prevede il divieto di accesso o di allontanamento dal territorio comunale se non per comprovate necessità, la sospensione di manifestazioni, eventi e di ogni forma di riunione in luogo pubblico o privato, la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado e dei servizi educativi per l'infanzia, la sospensione dei servizi di apertura al pubblico dei musei e delle attività degli uffici pubblici, "fatta salva l'erogazione dei servizi essenziali di pubblica utilità".

Chiuse alle ore 21 tutte le attività commerciali, mentre per i minori è previsto il divieto di uscire di casa se non per comprovate necessità e sempre accompagnati da un familiare adulto. Infine si dispone la chiusura di tutte le palestre e la sospensione di tutte le attività sportive, in forma individuale e di squadra, sia di tipo professionale che amatoriale.