Covid Campania, De Luca: "Senza misure esplosione casi"

webinfo@adnkronos.com (Web Info)
·3 minuto per la lettura

Il contagio Covid corre in Campania. Dopo settimane di rilassamento, avverte il governatore Vincenzo De Luca ricordando che "nella Regione da un mese in zona gialla" si registra una forte "crescita dei casi". "Senza misure nazionali, credo che diventerà inevitabile uscirne" spiega. "Abbiamo visto cosa è successo nei giorni scorsi - ha aggiunto De Luca - soprattutto nel fine settimana: piazze, strade e lungomari del nostro Paese completamente invasi da giovani e meno giovani, in condizioni di assoluta inesistenza di qualunque forma di controllo".

"Se il Governo nazionale non prenderà misure di contenimento per questo weekend - avverte il presidente della Regione -, noi fra 15-20 giorni assisteremo a un'esplosione del contagio nel nostro Paese". "Sta accadendo quello che il Governo ha deciso che accadesse. Stiamo assistendo a una riesplosione del contagio, abbiamo le corsie degli ospedali ingolfate, non ancora le terapie intensive, ma ci stiamo avviando". "Con il pericolo delle varianti del virus: non siamo in grado di capire il livello di diffusione e di pericolosità di alcune di queste varianti".

Covid e scuola - "Abbiamo registrato nei giorni scorsi una crescita enorme di contagio nella popolazione scolastica" ha detto, nel corso di una diretta Facebook, ricordando che "ieri l'Unità di crisi della Regione ha pubblicato i dati di aumento di contagio e ha responsabilizzato le amministrazioni comunali anche per evitare la cattiva abitudine di nascondersi dietro le ordinanze del presidente della Regione". "Cominciamo ad assumerci ognuno le proprie responsabilità, poi verificheremo l'andamento dell'epidemia nei prossimi giorni".

"Uno degli argomenti, anzi l'unico, è: siccome siamo in zona gialla e si aprono le attività economiche, non si capisce perché non si riaprano le scuole. Ribadiamo che le scuole, quando non si riaprono, non si riaprono non solo perché c'è una diffusione crescente dei contagi, non solo perché si cerca di prevenire l'esplosione del contagio, ma perché hanno una caratteristica specifica come teatri e cinema. Si cerca di evitare assembramenti in luoghi chiusi dove le persone concentrate restano per ore e ore. Non si tratta solo di scuole, ma anche di cinema e teatri. Il supermercato è un'altra cosa, la presenza dura dieci minuti in locali grandi".

"Ministero transizione ecologica? Avremo quello delle Galassie" - "Ha detto Grillo che si realizzerà il Ministero della Transizione ecologica. Dunque dovremo aspettarci questa grande novità in Italia: avremo il Ministero alle Galassie, che credo sarà affidato a una persona di alto profilo, Giordano Bruno credo, che sta aspettando a Campo dei Fiori da qualche tempo di essere convocato". "Provate a immaginare - ha aggiunto De Luca - questo Ministero della transizione ecologica, guardo con terrore a questa prospettiva. Dovrebbe accorpare varie direzioni di altri Ministeri, se ne passerebbe un anno solo per l'organizzazione di questo Ministero. Ci saremmo aspettati risultati più modesti. In queste condizioni l'unica transizione prevedibile è la transizione verso il manicomio".

Governo Draghi - "A sostegno del Governo Draghi avremo una maggioranza amplissima. Questo è ovviamente un presupposto importante, ma dobbiamo sapere che più si dilata la maggioranza, più crescono le contraddizioni. Su molte tematiche vi sono posizioni assolutamente inconciliabili fra le diverse forze politiche che sostengono il Governo Draghi". "Tuttavia - ha aggiunto De Luca - abbiamo il dovere di coltivare la speranza. Non dovremo aspettare molto per avere i nomi dei nuovi ministri e per avere le dichiarazioni programmatiche di Draghi alla Camera e al Senato. La costituzione del Governo sarà un indicatore estremamente significativo di quello che ci aspetta nei prossimi mesi. Se avremo un equilibrio tra competenze tecniche e presenza politica possiamo avere un elemento di fiducia. Se avremo una collocazione totalmente tecnica dovremo aspettare per capire quello che succede".