Covid, Cannito: "da numero terapie intensive a potenziali contagi, purchè sia emergenza'

"Prima era il numero di decessi (giustamente), poi il numero delle terapie intensive, ora il numero dei positivi. In futuro sarà il numero dei preoccupati per potenziale contagio. Qualsiasi cosa basta che ci siano motivi per stato di emergenza e panico...". E' quanto scrive sul suo profilo social il regista e coreografo Luciano Cannito.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli