Covid: canoa, l'Italia ritira la squadra dalla prova di Cdm di Poznan

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 26 mag. – (Adnkronos) – Dopo l’esaltante debutto stagionale dello scorso fine settimana in coppa del mondo a Racice, sono stati riscontrati alcuni casi di positività al Covid-19 nel gruppo della squadra nazionale di canoa velocità. Gli azzurri avrebbero dovuto partecipare alla seconda tappa del circuito a Poznan (Polonia), dal 26 al 29 maggio, ma constatata l’impossibilità di poter gareggiare ai massimi livelli la Federazione ha deciso di ritirare l’intera squadra dalla competizione.

“Siamo davvero dispiaciuti di non poter partecipare all’ultima tappa di coppa del mondo, visti gli ottimi risultati ottenuti all’esordio ma era la cosa giusta da fare”, commenta il presidente della Fick Luciano Buonfiglio. “Fortunatamente non siamo vicino a competizioni europee e mondiali, abbiamo tutto il tempo per recuperare e tornare competitivi come prima”. Confermata invece la partecipazione della squadra di Paracanoa guidata dal Dt Stefano Porcu.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli