Covid, Casellati: Parlamento sia primo interlocutore governo

Luc
·1 minuto per la lettura

Roma, 4 nov. (askanews) - "E' la giornata dell'unità nazioanle ed è un richiamo a quella coesione, a quella collaborazione necssaria in un momento straordinario come quello che stiamo vivendo dell'epidemia. Ieri ne ho parlato con Mattarella e devo dire che l'invito a dare al Parlamento quella centralità prevista dalla Costituzione è un invinto che per la verità vado facendo da 8 mesi chiedendo al governo di calcolare che il Parlamento è il primo interlocutore per tutto quello che riguardano le decisioni e i provvedimenti". Lo ha detto la presidente del Senato, Elisabetta Casellati, al termine della cerimonia al Sacrario di Redipuglia in occasione della festa delle forze armate e alla giornata dell'unità nazionale. "Credo che ci sia una disponibilità di tutti a dare una mano, ciascuno nel proprio ruolo, ma a collaborare nel senso di partecipare al procedimento decisionale, a una collaborazione forte, è questo quello che il paese oggi ci chiede", conclude.