Covid, chi non è vaccinato potrà consumare nei bar al chiuso solo con l'asporto

·1 minuto per la lettura
green pass bar
green pass bar

A poche ore dal termine dell’ultimo Consiglio dei Ministri che si è tenuto nella serata di mercoledì 29 dicembre, gli aspetti a cui fare attenzione in questo particolare periodo di emergenza sanitaria sono aumentati. Uno degli aspetti più delicati riguarda senz’altro ciò che sarà possibile fare con Green Pass base, rinforzato o in assenza di tale certificazione.

A fare chiarezza è il Ministero dell’Interno che, attraverso una circolare, ha fornito una serie di indicazioni punto per punto. In particolare – rende noto il Viminale – chi non si è ancora immunizzato o è guarito dal virus potrà accedere nei locali al chiuso solo per servizi d’asporto.

Green pass bar, consumo nei servizi di ristorazione al chiuso solo con certificazione verde rafforzata

Il Viminale ha dunque specificato che solo chi è in possesso di Super Green Pass potrà consumare cibi e bevande al chiuso, anche al banco. Nella nota si legge: “Il consumo di cibi e bevande al chiuso nei servizi di ristorazione, anche quando avviene al banco, è consentito esclusivamente ai soggetti in possesso della certificazione verde ‘rafforzata’”.

Green pass bar, le eccezioni

Tra le molte regole, vi sono anche presenti diverse eccezioni. Una di questi riguarda Hotel e Alberghi che potranno ammettere nei loro servizi di ristorazione i clienti che vi pernottano, così come mense aziendali e catering. In tutti questi casi sarà necessario essere in possesso di Green Pass base.

Green pass bar, le regole per feste eventi e discoteche

A pagare in questo periodo saranno ancora una volta le discoteche che, dal 25 dicembre al 31 gennaio 2022, rimarranno chiuse. A questo proposito si legge: “Dal 25 dicembre u.s. e fino al prossimo 31 gennaio 2022, sono vietati le feste, comunque denominate, gli eventi a queste assimilati e i concerti che implichino assembramenti in spazi aperti.
Nel medesimo periodo, sono sospese le attività che si svolgono in sale da ballo, discoteche e locali assimilati”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli