Covid Cina, 20 contagi a Guangzhou: quartiere in lockdown e test di massa

·1 minuto per la lettura

Le autorità di Guangzhou, città industriale di 15 milioni di abitanti della Cina meridionale, hanno chiuso il quartiere centrale di Liwan a seguito di un aumento dei casi di coronavirus, con 20 contagi diagnosticati nell'ultima settimana.

I numeri, seppur limitati, hanno messo in allarme le autorità della città che hanno ordinato il lockdown e test di massa su tutti gli abitanti di Liwan per limitare il focolaio. Il quotidiano 'Global Times' parla di diffusione delle infezioni "rapida e forte".

Nel quartiere sono stati chiusi i mercati all'aperto, gli asili nido e i luoghi di intrattenimento, è stato vietato mangiare nei ristoranti al chiuso ed è stata sospesa la didattica in presenza. Restrizioni, seppur meno stringenti, sono state imposte anche agli abitanti di quattro quartieri limitrofi.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli