**Covid: Codacons, 'stop a invasione tavolini bar e ristoranti, revocare permessi'** (2)

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

(Adnkronos) – "Il fiorire di strutture amovibili destinate alla somministrazione di cibi e bevande su marciapiedi, strade e soprattutto sugli stalli destinati ai parcheggi specie nelle grandi città e senza alcuna autorizzazione determina problemi alla viabilità e ostacola il passaggio pedonale esponendo i cittadini al rischio di sinistri -afferma il presidente Carlo Rienzi- L’invasione di tavolini e ombrelloni, specie nei centri storici, rappresenta inoltre un danno al decoro, alla visibilità e godibilità delle aree e dello spazio architettonico e paesaggistico, e realizza veri e propri reati previsti dal nostro ordinamento, come quello di Blocco stradale, Occupazione della sede stradale e Invasione di terreni o edifici".

Per tale motivo il Codacons ha inviato una diffida al Governo, alle Prefetture e alle principali Amministrazioni Comunali chiedendo "di ripristinare, in ragione della possibilità introdotta a far data dal 1 giugno 2021 di svolgere le attività di ristorazione anche al chiuso, la normativa in materia di occupazione di suolo pubblica vigente prima della introduzione delle disposizioni legate al Covid, procedendo a restituire le strade oggi occupate da strutture amovibili alla cittadinanza".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli